Beni culturali

Monumenti e Beni Culturali Locali

Ex-Chiesa di S. Francesco di Paola


La vecchia chiesa parrocchiale di S. Francesco di Paola è ubicata sulla via S. Francesco di Paola ed esisteva già prima del 1736, come si evince dalla Giuliana del dottor Giovanni Cutropia, ed era dipendente dalla Chiesa Madre di S. Maria Assunta di Castroreale. La chiesetta riportò gravi danni alle strutture durante l’incursione aerea del 12 agosto 1943. Finita la guerra, fu riparata ed aperta nuovamente al culto. Rimase in funzione fino alla costruzione della nuova parrocchia che si trova al centro del quartiere S. Francesco, tra le vie Vespri e S. Francesco di Paola. La vecchia chiesetta fu adibita a sala cinematografica e, successivamente, trasformata in magazzino. Di essa faceva parte la statua del Santo titolare eseguita dall’artigiano barcellonese Carmelo Vanni, come si legge nella Giuliana Cutrupia “l’immagine di S. Francesco di Paola nella piccola chiesa di questa fu fatta da D. Carmelo Vanni per devozione dei fedeli di S. Francesco di Paola nella suddetta contrada nell’anno 1855”. Tale statua oggi si trova nella nuova parrocchia di S. Francesco di Paola. (36) Dell’ex-chiesa di S. Francesco di Paola rimane quasi integro il prospetto esterno con una finestra rotonda sopra i resti di un piccolo portale quasi del tutto demolito per fare posto ad una saracinesca. A pochi metri da essa si trova il baglio S. Francesco di Paola. Delle antiche costruzioni a corte esiste poco. Interessante, tuttavia, l’edicola votiva dedicata a “San Giuseppe con Bambino” di artigiano locale, posta su uno degli edifici superstiti.

(36) GIULIANA CUTRUPIA, vol. 57, p. 327, ARCHIVIO ALBERTO CUTRUPIA, Barcellona Pozzo di Gotto, in BIONDO C., op. cit. pp. 93 e ss.