Realizzato a partire dal 1899 su progetto dell'architetto messinese Pasquale Mallandrino per conto del filantropo locale Cutroni Zodda. E' stato ristrutturato ed ampliato nel 1966 e abbandonato nel 1999. Nuovamente ristrutturato e sottoposto a riconversione funzionale nel 2008, dal 2010 è adibito ad uffici legati alla sanità e igiene pubblica.

Testi e foto di questo contenuto a cura di: