E’ stato progettato da Filippo Rovigo (1909-1984), importante architetto razionalista nato a Montalbano Elicona, che ha operato prima a Roma, e dal dopoguerra fino alla morte a Messina, dove ha disegnato e costruito sale cinematografiche, edilizia popolare, uffici e alberghi. Il prospetto del cinema Corallo, realizzato nel 1962, è articolato volumetricamente da due corpi aggettanti allineati verticalmente, e da una parete finestrata che delimita la scala di servizio esaltandone ulteriormente il verticalismo. Ampio è l’uso del cemento faccia a vista, sia all’esterno che all’interno, caratterizzato da due aeree scale simmetriche che conducono alla tribuna.

 

Testi e foto di questo contenuto a cura di: