Beni culturali

Monumenti e Beni Culturali Locali

Villino Liberty Arcodaci o Villino Foti


All’incrocio fra Via Operai e Via Roma sorge un villino in stile “liberty” fatto costruire all’inizio del secolo dal barone Foti, e conosciuto dai barcellonesi come “Villa Arcodaci” dal cognome del suo ultimo proprietario. E’ uno degli esempi più importanti del “Liberty” in Sicilia. “L’edificio a base quadrangolare è coperto da un tetto a padiglioni che culmina in un’altana; i pilastri montanti sono ornati da timidi motivi floreali, ma la peculiarità di questo risiede nella decorazione in ferro che si dispiega in tralci fioriti e assume i volumi di una scultura in alcuni elementi portanti. Quest’opera, secondo la tradizione orale si deve all’estro di un artigiano locale (conosciuto come “Giovanni u palummu”) che risulta attivo nei primi decenni del secolo”. (53) Vincolata dalla Soprintendenza, la “Villa Arcodaci”,  dopo un iter alquanto tortuoso e difficile di lunghi anni  è stata restituita alla collettività . 

© Carmelo Ceraolo

Testi e foto di questo contenuto a cura di: